Cerca

Scaricatori di sovratensioni con tecnologia ACI

Scaricatori di sovratensioni con tecnologia ACI | Sacchi Elettroforniture

La nuova Tecnologia ACI (Advanced Circuit Interruption) aumenta la sicurezza dell’impianto elettrico e rappresenta la soluzione tecnica ai problemi di scelta e dimensionamento dei fusibili, eliminandone di fatto la necessità e riducendo la sezione dei conduttori di collegamento.

La novità firmata Dehn
I nuovi scaricatori di sovratensione DEHNguard ACI integra commutatore e spinterometro rendendo superfluo un fusibile di backup; il fusibile di protezione non più richiesto consente di risparmiare tempo, spazio e materiale.

I vantaggi con l’unità completa ACI
Sicurezza nel dimensionamento e mai più fusibile di protezione
La combinazione tra commutatore e spinterometro ACI è direttamente integrata nel SPD e appositamente dimensionata per le sue caratteristiche; decade quindi l’impegno per la corretta scelta del valore del fusibile e della caratteristica di intervento. Risultano così sempre garantiti il corretto dimensionamento della sezione dei cavi nonché la selettività delle protezioni di linea a monte.

Tenuta alle TOV: continuità di servizio incrementata
Sovratensioni temporanee, come l’interruzione dei neutri, possono danneggiare i comuni SPD. I nuovi scaricatori di sovratensioni con tecnologia ACI sono caratterizzati da una tenuta alle TOV notevolmente migliorata. In questo modo gli scaricatori ACI aumentano la disponibilità dell’impianto protetto e consentono di evitare costi e tempo prezioso per una ricerca ossia rimozione dell’errore.

Sezione di collegamento Cu di soli 6 mm2: più facile da installare
2Una sezione di collegamento Cu di soli 6 mm2 è sempre sufficiente per i conduttori attivi e il PE. Questo consente di risparmiare tempo prezioso per il dimensionamento finora necessario della sezione. 6 mm2 Cu consentono inoltre un montaggio più semplice sulla base di raggi di curvatura più piccoli.

Assenza di corrente di fuga: maggiore durata dello scaricatore
Con gli scaricatori di sovratensioni con tecnologia ACI, per mezzo della struttura del dispositivo, non si verificano delle correnti di fuga: questo impedisce un invecchiamento precoce dei dispositivi di protezione consentendo risparmio di tempo e denaro per la loro sostituzione prima del previsto. Inoltre gli scaricatori della famiglia di prodotti ACI impediscono un intervento del monitoraggio dell’isolamento contribuendo così alla sicurezza dell’impianto.

Evoluzione nel settore energetico: adempimento dei requisiti futuri
Con gli scaricatori di sovratensioni con tecnologia ACI siete equipaggiati in modo sicuro per il futuro, anche con parametri di rete in cambiamento.

Art. BV952341 e Art. BV952121

 

News correlate